22 novembre 2019 – Con la disputa della doppia gara dell’E-Prix della Arabia Saudita oggi e domani, inizia la stagione 2019-20 del Campionato FIA Formula E.

Mahindra riparte con due certezze e tante novità. Le certezze sono i due piloti, Pascal Wehrlein e Jérôme D’Ambrosio, che hanno dimostrato nella precedente annata di poter puntare con costanza sul podio. Le tante novità riguardano invece la composizione della squadra.

Si è infatti concluso il rapporto con la struttura spagnola che gestiva l’area tecnica e pertanto ora il team ha sede unicamente a Banbury, nei pressi di Oxford, in Inghilterra. Alla direzione tecnica sono stati chiamati Davide Clarke (Team Manager) e Paul Willett (Capo Meccanico), ingaggiati dalla squadra vincitrice dello scorso campionato. Oltre ai due piloti titolari sono stati confermati anche Nick Heidfeld, nel ruolo di pilota di riserva e collaudatore e Sam Dejonghe, come tester di sviluppo e al simulatore. Inoltre è stato ingaggiato un secondo tester al simulatore,  Rudy van Buren, specialista nelle competizioni virtuali eSports e vincitore del World’s Fastest Gamer. Quel successo lo ha portato a diventare tester al simulatore per una scuderia di F.1, ma ad ogni modo Van Buren vanta anche un background di pilota, avendo corso in kart e con vetture GT in ambito internazionale. L’utilizzo del simulatore è diventato sempre più importante ed intensivo nel motorsport, a fronte della limitazione delle giornate di test in pista durante l’anno.

Un’altra importante novità riguarda l’accordo stipulato con ZF Friedrichshafen AG, quale partner ufficiale per lo sviluppo della powertrain. ZF è un azienda tedesca specializzata nella produzione di trasmissioni, nota a tutti gli addetti ai lavori perché i suoi sistemi sono utilizzati dalla grande maggioranza della case automobilistiche con modelli sportivi ad alte prestazioni.

Mahindra è alla sua sesta partecipazione nel Campionato FIA Formula E, fin dal debutto della serie e finora ha ottenuto 3 vittorie, 15 podi, e 6 pole-position classificandosi al terzo posto Piloti e Costruttori come miglior risultato assoluto.

Nei test di pre-season disputati a Valencia, la nuova monoposto Mahindra M6Electro si è dimostrata competitiva. In Arabia Saudita D’Ambrosio lo scorso anno era salito sul terzo gradino del podio mentre oggi nella prima corsa del week-end è riuscito ad entrare in zona punti.  Si è classificato al 9° posto finale dopo essere partito con il 6° tempo della super pole. Wehrlein, al suo debutto su questo tracciato, ha mancato la zona punti di poco, classificandosi 11°, dopo esser partito con il 13° riscontro cronometrico in qualifica.

Visti i tanti cambiamenti nell’area tecnica, questa prima prova servirà a rodare tutti i meccanismi all’interno della squadra. Nella gara di domani i due portacolori Mahindra cercheranno ovviamente di migliorarsi.

Il tracciato si snoda attorno a suggestivi siti storici UNESCO e prevede una parte veloce e una mista, con 21 curve, per una lunghezza totale di 2.495 metri.

Domani 23 novembre, Italia 1 trasmetterà la competizione in diretta a partire dalle ore 13.

Mahindra & Mahindra Ltd.

E’ una realtà molto importante in ambito internazionale a livello globale, ancora tutta da scoprire in Europa, operativa anche nei settori nautico, aeronautico, dei mezzi agricoli, dell’innovation technology, degli investimenti immobiliari, e altro ancora. Marchio leader in India nella produzione di SUV, ha più di 70 anni di storia, conta oltre 200.000 dipendenti, copre 100 mercati in 6 continenti, raggiunge 20,7 miliardi di dollari di fatturato. Detiene il pacchetto di maggioranza delle quote azionarie in Pininfarina, SsangYong Motor Company e possiede Peugeot Scooters. Nel 2016 ha acquisito i marchi motociclistici BSA e Jawa. Molto attiva nel motorsport, Mahindra vanta come costruttore un’attività racing ad ampio raggio che ha il fulcro nella partecipazione al Campionato FIA Formula E, a riprova della grande capacità ingegneristica dell’Azienda.

Mahindra Europe

L’Europa è sempre stata un importante mercato per il gruppo Mahindra & Mahindra che vede in essa il simbolo delle sue ambizioni globali. Mahindra Europe Srl (ME) è una società controllata al 100% da Mahindra & Mahindra Ltd. che dal 2005 distribuisce i veicoli Mahindra in Europa. La società è impegnata a far conoscere il marchio Mahindra nei Paesi dove opera, con l’intento di rafforzare il proprio network di vendita. Attualmente Mahindra Europe è presente in 10 Paesi attraverso una rete di distribuzione di oltre 100 concessionari con una gamma prodotto completamente rinnovata.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata