Ariccia (RM), 23 ottobre 2019 – Mahindra Europe ha presentato la nuova gamma di automobili 2019-2020, già introdotta nel nostro paese nel corso dell’estate, in altri due mercati europei.

In Spagna, suo secondo mercato continentale dopo quello italiano, e in Bulgaria, dinamico scenario commerciale dell’Europa orientale, aperto nel corso del 2018 e in forte espansione.

Joydeep Moitra, Vice President International Operations di Mahindra e Jose Ebenezer, Chief Operating Officer di Mahindra Europe, hanno illustrato alla rete dei concessionari e ai media iberici, nel corso di due eventi separati a Madrid, tutte le novità e i miglioramenti introdotti sui tre modelli che compongono la gamma attuale e permettono alla Casa indiana di presidiare tre segmenti di mercato importanti: KUV100 NXT, XUV500 e GOA Pik Up Plus. Durante gli eventi, i presenti hanno potuto effettuare un primo test drive con il GOA Pik Up Plus.

Nel corso del Sofia Motor Show 2019,  la più importante manifestazione di settore in Bulgaria riconosciuta dall’OICA, il distributore Astreco Motors ha invece svelato in anteprima locale, i nuovi restyling KUV100 NXT e XUV500.

Tre vetture per ogni modello hanno fatto bella mostra di sè per dieci giorni fino a domenica 20 ottobre, giorno di chiusura dell’esposizione. Da segnalare che in Bulgaria il KUV100 sta riscontrando successo anche attraverso il noleggio.  L’XUV500, così come in Italia, in Bulgaria è disponibile anche nella versione autocarro con omologazione N1, con relativo risparmio fiscale. In questo caso non viene fornita la terza fila di sedili e la capienza rimane per 5 persone anziché per 7. Il GOA Pik Up Plus era già stato introdotto sul mercato bulgaro lo scorso giugno.

I programmi di Mahindra in Europa prevedono una crescita di volumi costante nell’arco dei prossimi anni. Il cammino è già iniziato, dato che nel 2018 Mahindra ha venduto nel nostro continente il 47% in più rispetto all’anno precedente, grazie all’Italia, il primo mercato.

Le caratteristiche del KUV100 e l’eccezionale rapporto qualità/prezzo, hanno infatti permesso di consegnare nel nostro paese al cliente finale ben 1.122 KUV100 in tredici mesi. Un grande exploit, che ha consentito di aumentare la notorietà del marchio e ha visto la Casa indiana crescere del 218,02% nel 2018 rispetto al 2017, con picchi di oltre il 600% in alcuni mesi dell’anno. Una prestazione eccellente, grazie al lavoro svolto dalla rete commerciale composta da oltre 85 realtà imprenditoriali, tra concessionari e officine autorizzate.

Adesso il prossimo step prevede un’ulteriore crescita in Italia e lo sviluppo degli altri scenari, a partire proprio da quello spagnolo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata