Ariccia (RM), 17 ottobre 2019 – Mahindra è official car dell’edizione 2019 della RUM, Roma Urbs Mundi e domenica 20 ottobre un esemplare di KUV100 sarà alla testa della RumRun 15k, la 15 km di Roma.

La Roma Urbs Mundi è una manifestazione di corsa e camminata sulla distanza di 15 km lungo le meraviglie della Città Eterna, la Roma Antica, con partenza da Viale delle Terme di Caracalla e arrivo all’interno dell’omonimo Stadio, dalle ore 08:30 alle 13:00. A partire da questa edizione, è possibile coprire la distanza anche con un secondo partecipante, dividendo il percorso in 5km e 10 km di staffetta.

Alla testa della competizione ci sarà una vettura speciale: la Mahindra KUV100 m-Bifuel a GPL, versione eco-compatibile ad emissioni ridotte.

Perché questa scelta? Perché Mahindra sostiene l’utilizzo della mobilità eco-sostenibile.

I problemi legati alle emissioni e alla limitazione della circolazione sono sempre più di attualità. Ridurre le emissioni per ridurre l’inquinamento, è un tema davvero importante per Mahindra.

Infatti per la Casa indiana si tratta di una posizione sempre più netta, che si traduce in una serie di impegni adottati da tutto il Gruppo nella direzione della sostenibilità e della responsabilità verso il pianeta e i suoi abitanti. Una scelta che guarda al futuro e alla quale Mahindra Europe intende contribuire con la presenza nella propria gamma del modello KUV100 m-Bifuel a GPL, che abbatte drasticamente le emissioni.

Inoltre il possesso di un’auto a GPL, offre diversi vantaggi economici, oltre ai consumi ridotti. Per esempio l’esenzione o la riduzione del pagamento della tassa automobilistica in molte regioni, oltre all’accesso libero e gratuito nelle aree a traffico limitato di tanti centri cittadini, con la possibilità di circolare durante le giornate di blocco del traffico.

In un contesto come quello della RUM, era naturale presentarsi con il KUV100 m-Bifuel a GPL!

Per l’occasione, sarà allestito uno stand dove sarà possibile scoprire la rinnovata Gamma SUV Mahindra.

Il legame tra il KUV100 e Roma è particolare. Innanzitutto la sede di Mahindra Europe è alle porte della città. Inoltre il KUV100 a suo tempo venne presentato alla Rete dei Concessionari proprio a Roma. Infine, “last but not least”, il KUV100 è stato usato come “Papamobile” in occasione della recente visita di Papa Francesco in Mozambico.

KUV100 è il CitySUV compatto che ti apre un nuovo mondo e ti porta lontano anche senza uscire dalla città!

Si caratterizza per l’unicità del design, la polivalenza e la forte personalità: coniuga le qualità di un SUV alla praticità di una city-car. Un mezzo versatile, adatto a tutta la famiglia, dato che è un CitySUV di segmento B, agile nel traffico quanto un’automobile di segmento A.  La posizione di guida alta offre maggiore visibilità, sicurezza e comodità e l’abitabilità è eccezionale in relazione alle dimensioni. Infatti le cinque porte e i cinque posti lo testimoniano, con tutto lo spazio che serve per le gambe e le spalle dei passeggeri seduti in seconda fila. La comoda e precisa leva del cambio tipo joystick ha conquistato tutti e i numerosi vani porta oggetti sono molto utili e apprezzati. L’altezza da terra di 170 mm e l’escursione delle sospensioni (150 mm all’anteriore e 200 mm per quella posteriore) consentono di affrontare senza problemi gli ostacoli e le insidie delle nostre strade sconnesse. Il motore è 3 cilindri 1.2 a benzina, Euro 6.  Due gli allestimenti: K6+ e K8, e la possibilità di avere la colorazione Dual Tone.

E’ stato appena presentato il restyling  KUV100 NXT, che contempla – l’aggiunta del nuovo display da 7” touch screen con infotainment, navigatore e connettività Bluetooth, oltre ai nuovi cerchi neri diamantati, solo per citare due delle diverse dotazioni aggiuntive.

KUV100 è garantito per 3 anni o 100.000 km, con assistenza stradale per 3 anni.

KUV100 è un modello di successo. Le sue caratteristiche e l’eccezionale rapporto qualità/prezzo, hanno permesso di consegnare nel nostro paese al cliente finale ben 1.122 KUV100 in tredici mesi a partire dall’aprile 2018.  Un grande exploit, che ha consentito di aumentare la notorietà del Marchio e ha visto la Casa indiana crescere del 218,02% nel 2018 rispetto al 2017, con picchi di oltre il 600% in alcuni mesi dell’anno. Una prestazione eccellente, grazie al lavoro svolto dalla rete commerciale composta da oltre 85 realtà imprenditoriali, tra concessionari e officine autorizzate, che la Casa indiana vuole proseguire anche nei mesi a venire.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata