27 agosto 2019 – Sarà come da tradizione Borgonovo a dare il via, domenica 1 settembre, al Valtidone Wine Fest che quest’anno celebra la decima edizione. Sotto il tendone del festival posizionato nel piazzale della Rocca, che sarà ufficialmente inaugurato alla presenza delle autorità alle ore 10.30, troveranno spazio, oltre agli stand di produttori e associazioni locali, i banchi d’assaggio delle cantine e aziende vitivinicole del territorio, che metteranno in degustazione in particolare il proprio Ortrugo. Sarà infatti l’unico vino, e vitigno, autoctono del territorio dei colli piacentini a finire come di consueto nei bicchieri dei visitatori e sotto i riflettori della prima giornata del festival, abbinato in particolare con la focaccia con i ciccioli, la chisöla, prodotto deco del comune di Borgonovo, e le altre prelibatezze gastronomiche del territorio.

Oltre che sotto il tendone del festival, aperto dalle 10.30 alle 19.30, l’ortrugo sarà protagonista sia delle degustazioni sensoriali curate da Roberto Gazzola (alle ore 16.30 e 17.30), sia dell’Ortrugo Cocktail, l’appuntamento con gli aperitivi (dalle ore 18.00) curato dall’AIBES, Associazione Italiana Barmen e Sostenitori.

Sempre alle ore 18.00, inoltre, l’associazione Chef to Chef – Borgonovo città della gastronomia interpreterà con la solita maestria e tramite i prodotti tipici del territorio Ortrugo&Chisöla con proposte gastronomiche originali e accattivanti.

Il Valtidone Wine Fest, che si calerà nel palcoscenico degli eventi della 53° edizione della Festa d’la Chisöla che animerà Borgonovo per l’intero fine settimana, è promossa dai 4 comuni della Val Tidone – oltre a Borgonovo, Ziano, Alta Val Tidone e Pianello dove nelle successive domeniche di settembre si svolgeranno le altre tappe del festival – con il patrocinio della Provincia di Piacenza.

“La Festa d’la Chisöla e Ortrugo&Chisöla sono due delle manifestazioni più importanti e prestigiose che si tengono sul nostro territorio – commenta il sindaco Pietro Mazzocchi – ci teniamo particolarmente a rendere questi eventi ogni anno più ricchi. Un appuntamento importante che non sarebbe possibile realizzare senza il fondamentale aiuto dei volontari, ovvero i giovani del nostro paese e gli Alpini, sempre pronti a dare una mano quando necessario e il supporto degli uffici e dei dipendenti comunali”.

Insieme al Sindaco, presenti in conferenza stampa per l’Amministrazione comunale Giulia Monteleone e Nicola Sogni, il fiduciario AIBES Gianluca Brizzolesi, i rappresentanti di Borgonovo Città della Gastronomia, Isa Mazzocchi, Danila Ratti e Maurizio Mera, il vice presidente di Cantina di Vicobarone, Maurizio Centenari, oltre che referenti della locale Pro Loco organizzatrice della Festa d’la Chisöla, degli alpini e dell’associazione Cooltour che promuoveranno visite guidate nel centro storico di Borgonovo.

“Ringrazio tutti coloro che si occupano dell’organizzazione del Valtidone Wine Fest – ha dichiarato Centenari di Cantina Vicobarone, sponsor principale dell’appuntamento di Borgonovo – che rappresenta una vetrina importante dell’intera vallata. Il festival ha dimostrato negli anni l’ottima collaborazione tra pubblico e privato e penso che possa essere uno schema valido per ogni settore con l’obiettivo di promuovere il nostro territorio”.

“Il nostro obiettivo – ha aggiunto Brizzolesi di AIBES – è di promuovere il nostro territorio utilizzando i nostri vini per la realizzazione di gustosi cocktail che non si rivolgono solo al mondo giovanile, senza perdere di vista l’impegno alla diffusione della cultura del bere responsabilmente. Ed è quello che proveremo a realizzare anche domenica a Borgonovo, dove proporremo l’Ortrugo Spritz, un aperitivo a base del vino piacentino a cui è dedicato l’evento”.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata