L’E-Prix di Berlino, ottava prova del Campionato di Formula E, porta a Mahindra un punto ottenuto dal tedesco Nick Heidfeld, classificatosi al traguardo in decima posizione, proprio davanti al compagno di squadra Felix Rosenqvist.

La corsa sembrava promettere bene all’inizio delle prove libere, quando proprio Heidfeld stabiliva la prestazione più veloce. La qualifiche invece non sono andate come previsto e il pilota tedesco ha ottenuto solo il 14° riscontro cronometrico. Rosenqvist invece è rimasto escluso dalla Super Pole per una sola posizione ed è partito col sesto tempo. Purtroppo, al via della corsa ha commesso un errore che gli ha fatto perdere terreno e alla fine ha tagliato il traguardo 11°. Davanti a lui Heidfeld, che nel corso della competizione ha rimontato alcune posizioni, ed è riuscito a ottenere almeno un punto.

In classifica generale, Mahindra resta al quarto posto in quella Costruttori, mentre Rosenqvist al terzo in quella piloti.

Con tre gare da disputare, la lotta per il podio è ancora aperta.

Il prossimo appuntamento con la Formula E sarà a Zurigo, il 10 giugno, in un week-end che passerà alla  storia perché si tornerà disputare un Grand Prix di Svizzera in territorio elvetico, dopo il divieto delle autorità a seguito della tragedia nella 24 Ore di Le Mans del 1955. L’ultimo GP di Svizzera venne disputato a Berna nel 1954.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata