Saranno i chilometri del “Paul Ricard”, uno dei circuiti più celebri a livello internazionale, al centro delle prerogative di Lorenzo Veglia. Il pilota di Leini, al centro di una programmazione stagionale che lo sta rendendo protagonista al volante della Lamborghini Huracàn GT3, sarà al “via” del secondo appuntamento di Campionato Italiano Gran Turismo in scena a Le Castellet, in Francia.

Reduce dalla conquista della seconda posizione assoluta nella manche inaugurale del “Tricolore”, ad Imola, e parte integrante di una performance redditizia valsa – oltre al podio – ottimi riscontri in Gara 2, il ventiduenne torinese cercherà di confermare quelle buone sensazioni destate all’avvio della stagione agonistica, condivise con il pilota danese Martin Vedel sotto l’effige del team Antonelli Motorsport.

“Gli ottimi riscontri di Imola ci rendono sicuramente consapevoli di poter fare bene – il commento di Lorenzo Veglia – una cornice che mi ha regalato conferme, a partire dal giro più veloce fatto registrare in tutta la gara al solo secondo e mezzo di distacco dal vincitore. Sensazioni positive riscontrate anche nella manche conclusiva, dove la mia prestazione individuale si è stabilizzata sulla seconda posizione. Sicuramente un buon inizio di campionato e la conferma dell’ottimo feeling maturato con la Huracàn GT3”.

Ad inaugurare il fine settimana su pista saranno le prove libere, programmate nella giornata di venerdì 11. L’indomani, i riflettori del tracciato francese saranno puntati sulla disputa delle due sessioni di prove ufficiali mentre, per i quarantotto minuti ed un giro di Gara 1, i protagonisti accenderanno i motori dalle 18,10. Alla domenica la gara conclusiva, con il confronto che prenderà vita dalle ore 14,30. Entrambi i confronti godranno di una copertura mediatica di grande impatto, essendo prevista una doppia diretta da parte di Raisport.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata